Sempre a Londra, ho partecipato ad un’intensa giornata riservata ai direttori dei vari IAB in Europa. Mattina riservata a IAB Europe e pomeriggio per il IAB European Leadership Council, culminato in una bella sessione dedicata al search marketing con le relazioni, tra gli altri, di Steve Taylor, capo del search di Yahoo! e Yahoo! Search Marketing, Seb Bishop, Presidente e CMO di Miva, Damian Burns, capo delle relazioni con le agenzie di Google.

Alcuni spunti e chicche da questi speech:

  • La visione di Yahoo! è chiara: cercare di trasformate il search marketing in un prodotto pubblicitario più facile da capire, da acquistare, da misurare. Progetto coerente, ma resta da capire se riusciranno ad adattare uno strumento di advertising che nasce da logiche pull e quindi, in un certo senso, guidato dagli stessi potenziali destinatari.
  • Google ha un’impostazione più… didattica (non mi viene un termine migliore). In sintesi ritengono che le agenzie ed i clienti non hanno ancora colto le potenzialità del search marketing ed il loro obiettivo è di “far capire” agendo direttamente sul mercato.
  • A questo punto ci ho messo anch’io un po’ di pepe, evidenziando proprio questa differente impostazione tra Y! e Goog, segnalando come in Italia, ad esempio, Google dice palesemente alle agenzie che su alcune centinaia di big spender, il suo obiettivo è di operare con la sua forza di vendita diretta ed i suoi servizi di supporto, indipendentemente dall’eventuale presenza di intermediari di sorta. Punto.
  • Interessante (altro pepe, eh eh) che Burns abbia citato due brand automobilistici in particolare, BMW per evidenziare la loro NON-presenza nei risulatati di ricerca (secondo me, visti i casi passati, devono avergli fatto qualcosa…) e Pontiac che ha usato Google in uno spot TV (l’avevo segnalato tempo fa).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


2 commenti per “Da IAB Europe si parla di search marketing”

Pui seguire questa conversazione mediante lo specifico feed rss.

  1. Davide Tommasin scrive:

    Scusa la precisazione Mauro, ma nel titolo al posto di “di parla” andrebbe “si parla” o mi son sbagliato io? ;)
    Ciao

  2. Mauro Lupi scrive:

    corretto, grazie!

Lascia un Commento

Codici HTML ammessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>