Prepostfilters

Anche Marco l’ha segnalato, però il post di Chris Anderson su The Long Tail di ieri merita una ripresa. L’argomento sono i filtri ai contenuti e come l’accesso ai temi più popolari avvenga mendiante dei Pre-filters, mentre per tutto quello che c’è nella “lunga coda” viene letto ed interpretato dai Post-filters. La lista qui accanto mi sembra molto esplicativa.

Lungacoda

“The Long Tail” sta diventando rapidamente un termine molto usato. A me capita di parlarne spesso a proposito del modo estremamente polverizzato con cui gli utenti usano i motori di ricerca. La scorsa settimana, durante il convegno Internet Cerca Roma, in una delle slide ho mostrato come le prime 20 keyword nel settore Turismo fanno il 59% delle richieste, mentre il restante 41% è sviluppato attraverso centinaia di keyword differenti.

Si tratta di un andamento che si ripete puntualmente ogni volta che andiamo ad approfondire cosa e come si cerca sulla Rete. Sarebbe lungo ora dettagliarne i motivi. A me piace pensare che tra le ragioni principali, ci sia il fatto che internet dimostra quanto siamo differenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Nessun commento per “Filtri sulla Lunga Coda”

Pui seguire questa conversazione mediante lo specifico feed rss.

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un Commento

Codici HTML ammessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>