Ma perché un premio al miglior sito web deve diventare per forza una serata di gala?

Credo sia il quarto anno che seguo il Media Key Award e che faccio parte della giuria dell’evento dedicato ad internet. Pur non condividendo del tutto il concetto di premiare un’attività di comunicazione (e questo vale anche per i media tradizionali: Cannes, Locarno ecc.), credo che internet abbia bisogno di momenti in cui vengano presentati i progetti più innovativi, creativi e coerenti con gli obiettivi delle aziende.

Eppoi il caro Albano, patron di Media Key, mi sta simpatico e gli va riconosciuta la capacità di pensare alla Rete già da alcuni anni con desiderio genuino di capire e approfondire.

Il problema è che il format della manifestazione è arrivato alla frutta. Questa edizione mi è sembrata impostata ad una maggiore snellezza, ma il risultato è comunque monotono. Si, c’era il tipo delle Iene, il grande Elio (quello delle Storie Tese), ma reggere le oltre due ore del medesimo cliché ripetuto per le venti categorie, è stata davvero un’impresa. Anche quest’anno.

Mi rendo conto che certe cose sono soggettive: a me sembra banale e ripetitivo la scenetta della foto ad ogni premiazione, l’accompagamento fornito da modelle succinte, le frasi di rito e le battute forzate. Magari alla gente piace così e va bene. Però mi sembra inconfutabile il fatto che, a fine serata, si perda il vero obiettivo della manifestazione, che dovrebbe essere quello di premiare le migliori cose spiegando anche il perché, fecendo vedere il dettaglio dei siti e dei banner dei vincitori, mentre invece tutto viene presentato in modo superficiale e approssimativo.

Il risultato è che la serata si riduce ad una passerella di clienti e agenzie che applaudono quando viene premiata la loro azienda e poi vanno via frettolosi. La comunicazione online merita di più: speriamo che IAB Forum di domani offra qualche spunto migliore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Nessun commento per “Interactive Key Awards 2003”

Pui seguire questa conversazione mediante lo specifico feed rss.

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un Commento

Codici HTML ammessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>