Sabato scorso, nel consueto editoriale sulla new economy di Franco Carlini sul Corriere dalla Sera, c’è un ennesimo invito ai responsabili marketing a considerare la Rete come un’occasione di dialogo e di confronto e non solo come un posto dove raccontare l’azienda. Anzi, meglio delegare la responsabilità del web ad una figura specifica, il CXO per l’appunto.

Scrive Carlini: “Quelli del marketing di solito concepiscono la presenza web aziendale come un modo di comunicare “un messaggio”, anziché un luogo di conversazione e di interazioni con i clienti (…). Ognuno di loro cioè usava (e usa) il web come un “canale” unidirezionale svilendone le potenzialità.”

Beh, sembra un logico proseguimento del mio post Accendi la telecamera… del 28 agosto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...


Nessun commento per “CXO: Chief experience officer”

Pui seguire questa conversazione mediante lo specifico feed rss.

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un Commento

Codici HTML ammessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>